Novità Irpef - Ires
19 Giugno 2009

Studi di settore 2009: Circolare delle Entrate

Scarica il pdf

Con Circolare 18 giugno 2009, n. 29, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in ordine alle principali novità relative agli studi di settore applicabili per il periodo d’imposta 2008.

Si riportano, in sintesi, alcuni dei principali temi trattati nella Circolare:

  • i nuovi termini di approvazione degli studi di settore e la loro elaborazione su base regionale o locale;
  • gli indicatori di normalità economica (differenze tra indicatori “specifici” e “provvisori”; nuovi indicatori per gli studi revisionati dal 2008 relativi alle attività professionali ed alle attività d’impresa, ecc.);
  • i correttivi previsti all’interno della funzione di stima dei ricavi o compensi (correttivi “automatici” introdotti per gli studi in evoluzione dal periodo d’imposta 2008 e correttivi “non automatici” per alcuni settori);
  • la revisione congiunturale speciale degli studi di settore;
  • l’utilizzo retroattivo degli studi evoluti e di quelli “integrati” in sede di accertamento;
  • le principali novità contenute nella modulistica studi di settore 2009 e in GE.RI.CO. 2009.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
15 Ottobre 2021
Credito d’imposta per attività teatrali e spettacoli dal vivo: ecco le modalità di applicazione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate dell'11 ottobre 2021, sono...

15 Ottobre 2021
Agevolazioni per gli under 36 che acquistano la prima casa: tutti i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

L'Agenzia delle Entrate ha fornito una serie di chiarimenti in merito alle agevolazioni...

15 Ottobre 2021
Regime speciale per i lavoratori impatriati: no all’opzione per il prolungamento prima della conclusione del primo quinquennio.

Una nuova Risposta dell'Agenzia delle Entrate riguardante il regime speciale previsto...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto