NULL
Novità Irpef - Ires
30 Luglio 2002

Servizio di depurazione delle acque reflue

Scarica il pdf

La Risoluzione n. 222 del 9.7.2002, dell’Agenzia delle Entrate precisa che la tariffa per il servizio di depurazione delle acque, è da considerarsi per il gestore, un ricavo a prescindere dall’esistenza del vincolo di destinazione alla costruzione di opere di depurazione, previsto dall’art. 14 della L. 36/1994.

Articoli correlati
23 Novembre 2023
Arriva in Senato il Bilancio 2024

Il debutto ufficiale del Bilancio 2024 è avvenuto con il suo approdo al Senato il 31...

23 Novembre 2023
Reati fiscali commessi dai dipendenti, a rischio le casse della società

Responsabili anche le società per i reati fiscali commessi dai dipendenti. Una...

23 Novembre 2023
Istituito l’Albo dei certificatori: tax credit RS per la qualità

Il provvedimento ufficiale del presidente del Consiglio dei ministri, datato 6 novembre...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto








    NULL
    Novità Iva

    Servizio di depurazione delle acque reflue

    Scarica il pdf

    La Risoluzione n. 222 del 9.7.2002, dell’Agenzia delle Entrate precisa che la tariffa per il servizio di depurazione delle acque, è assoggettata ad aliquota Iva del 10% (n. 127-sexiesdecies della Tabella A, Parte III allegata al Testo Iva) in quanto parte integrante del servizio di fognatura e depurazione.

    Articoli correlati
    23 Novembre 2023
    Arriva in Senato il Bilancio 2024

    Il debutto ufficiale del Bilancio 2024 è avvenuto con il suo approdo al Senato il 31...

    23 Novembre 2023
    Reati fiscali commessi dai dipendenti, a rischio le casse della società

    Responsabili anche le società per i reati fiscali commessi dai dipendenti. Una...

    23 Novembre 2023
    Istituito l’Albo dei certificatori: tax credit RS per la qualità

    Il provvedimento ufficiale del presidente del Consiglio dei ministri, datato 6 novembre...

    Affidati ad un professionista
    Richiedi una consulenza con un nostro esperto