Novità Irpef - Ires
28 Maggio 2010

Salvo il credito anche se non c’è indicazione in fattura: Sentenza CTR Puglia

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 62/28/10, la Commissione tributaria regionale Puglia ha stabilito che qualora l’apposizione in fattura relativa all’acquisto del bene mediante credito d’imposta sia omessa o irregolare, non viene determinata automaticamente la decadenza dall’agevolazione.

Infatti, il mancato rispetto della suddetta formalità non impedisce la corretta fruizione dell’incentivo, dato che agli agenti accertatori è consentito verificare l’effettiva realizzazione dell’investimento e la regolarità dei documenti contabili ad esso relativi.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: al via nuovi contributi a fondo perduto.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 25 maggio 2021 ed è entrato in vigore...

11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: aiuti per le attività chiuse, proroga credito d’imposta per locazioni non abitative e riduzioni Tari.

Ecco nuove ed ulteriori misure introdotte con il cosiddetto Decreto "Sostegni...

11 Giugno 2021
Dichiarazione dei redditi 2021: chiarimenti sulla compilazione in caso di indennità di disoccupazione percepita nel 2020.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla compilazione della...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto