Ritenuta sugli utili percepiti da ONLUS: dubbi

Con Circolare 26 aprile 2005, n. 22/05, Assosime solleva perplessità in merito alla disposizione transitoria di cui all’art. 4, lett. q), D.Lgs. n. 344/2003, in base alla quale in attesa della riforma che includerà gli enti non commerciali tra i soggetti passivi IRE, gli utili percepiti dagli stessi sono:

  • esclusi da imposizione per il 95% del loro ammontare;
  • soggetti a ritenuta d’acconto del 12,50% sul restante 5%, per il primo periodo d’imposta che inizia a decorrere dal 1º gennaio 2004.

Con particolare riferimento al secondo punto, Assosim rileva che salvo il caso di soggetti con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare, attualmente siamo già nel secondo periodo d’imposta dall’entrata in vigore della riforma fiscale, pertanto non dovrebbe essere applicata alcuna ritenuta alla fonte sugli utili corrisposti nel 2005.

Fonte:  www.seac.it