Rimborsi di ritenute IRPEF: la presentazione dell’istanza ad un ufficio incompetente impedisce il ricorso

La Corte di Cassazione, con Sentenza 16 luglio 2004, n. 13194, in materia di ritenute IRPEF ha chiarito che l’istanza di rimborso prevista dall’art. 38, comma 2, D.P.R. n. 602/1973, deve essere presentata dal contribuente alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate nella cui circoscrizione ha sede il concessionario dove è stato eseguito il versamento.

La presentazione ad una Direzione incompetente territorialmente impedisce la formazione del provvedimento negativo e rende improponibile il ricorso.

Fonte:   www.seac.it