NULL
Novità Irpef - Ires
15 Settembre 2008

Rideterminazione valore terreni edificabili: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

L’articolo 7, Legge 28 dicembre 2001, n. 448, prevede che, ai fini della determinazione delle plusvalenze e minusvalenze di cui all’art. 67, lettere a) e b), TUIR, in luogo del costo di acquisto o del valore dei terreni edificabili e di quelli agricoli posseduti alla data del 1º gennaio 2002, possa essere assunto il valore ad essi attribuito a tale data mediante una perizia giurata di stima, previo pagamento di un’imposta sostitutiva del 4%.

Con Risoluzione 01 agosto 2008, n. 333, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il suddetto valore attribuito dei terreni edificabili e con destinazione agricola non può essere utilizzato ai fini della determinazione del reddito d’impresa.

Secondo l’Amministrazione finanziaria, tale alternativa di calcolo è utilizzabile meramente ai fini della determinazione dei redditi diversi ed è esclusa, pertanto, sia nell’ambito dell’esercizio di arti e professioni o di imprese commerciali sia nell’ipotesi di beni attribuiti a soci recedenti.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto