NULL
Novità Irpef - Ires
6 Dicembre 2010

Pubblicata la bozza del modello per il consolidato nazionale e mondiale per il 2011. Novità

Scarica il pdf

Dal 2 dicembre 2010 è pubblicata sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate la bozza del modello per il consolidato nazionale e mondiale per l’anno 2011.

Il modello dovrà essere utilizzato dalle società e dagli enti ammessi alla tassazione di gruppo di imprese controllate residenti (consolidato nazionale) e da quelli ammessi alla determinazione dell’unica base imponibile per il gruppo di imprese non residenti (consolidato mondiale).

Tra le novità del modello, da rilevare l’eliminazione della sezione dedicata alla scelta del domicilio per la notifica degli atti. Questa scelta, infatti, a seguito delle modifiche introdotte dal Decreto Legge n. 78/2010, deve essere effettuata attualmente con un’apposita comunicazione da inviare all’ufficio competente.

Inoltre, nel quadro CS è inserita una nuova sezione che deve essere compilata se è stato richiesto il computo in diminuzione delle perdite dai maggiori imponibili generati dall’attività di accertamento nei confronti dei soggetti che aderiscono al consolidato nazionale. Sempre nel quadro CS, nella sezione dedicata alle perdite derivanti dalla domanda di rimborso dell’Irap, è stato cancellato l’anno di imposta 2004, in quanto le perdite relative a quel periodo non sono più utilizzabili.

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto