Plusvalenze nelle imprese in crisi

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito alcuni aspetti relativi al trattamento fiscale della plusvalenza durante la procedura di concordato preventivo nelle imprese in crisi.

La Risoluzione n. 29/E del 1.3.2004 prevede infatti la non imponibilità ai fini delle imposte dirette ed Irap delle plusvalenze ottenute mediante la cessione di beni a terzi, diversi dai creditori.