Opzione per la trasparenza fiscale: Risoluzione delle Entrate

Con Risoluzione 21 giugno 2007, n. 142, l’Agenzia delle Entrate ha fornito istruzioni operative nel caso si commettano errori con riferimento all’indicazione, nella comunicazione di adesione al regime di trasparenza fiscale, dei nominativi dei soci.

Nello specifico, è stato precisato che tale errore:

  • non fa venir meno l’efficacia dell’opzione, purché i soci abbiano comunicato alla società la volontà di aderire all’istituto in esame;
  • è sanabile mediante invio di una lettera con la corretta indicazione dei nomi da recapitare all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate competente per territorio, nonché a quelli territorialmente competente del socio erroneamente indicato e del socio in riferimento a cui va invece esercitata l’opzione. Quindi non sarà necessario inviare un nuovo modello di comunicazione.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale