Nell’imponibile gli interessi sui crediti verso il Fisco: si applica il principio di competenza

0 Flares 0 Flares ×

Con Sentenza 9 dicembre 2009, n. 25720, la Corte di Cassazione ha stabilito che rientrano nell’imponibile gli interessi delle aziende maturati sui crediti d’imposta con l’amministrazione finanziaria: le imposte andranno pagate con esclusivo riferimento agli interessi maturati nell’anno di esercizio.

In particolare, la Suprema Corte ha chiarito che “in tema di determinazione del reddito di impresa, gli interessi sui crediti di imposta concorrono a formare il reddito nell’esercizio in cui vengono a maturazione, secondo la regola generale del criterio di competenza”.

Infatti, qualunque tipo di interessi rappresenta un incremento del reddito d’impresa, perciò tassabile.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale