NULL
Novità Irpef - Ires
28 Aprile 2012

La sistematica sottofatturazione nella vendita a rate e’ elemento rilevante ai fini della legittimita’ dell’accertamento dell’Amministrazione finanziaria.

Scarica il pdf

La Corte di Cassazione, nella Sentenza n. 5725 dell’11 aprile 2012, ha accolto il ricorso presentato dall’Agenzia delle Entrate avverso la pronuncia della Commissione Tributaria Regionale la quale, secondo quanto affermato nella pronuncia della Suprema Corte, avrebbe erroneamente omesso di considerare degli elementi di fatto rilevanti.

Si tratta di elementi dai quali emerge la sistematica sottofatturazione, nell’ambito della vendita a rate, da parte della società contribuente, alla quale  l’Amministrazione finanziaria aveva notificato avviso di accertamento relativo ad Iva ed Irap.

Gli elementi in questione erano rappresentati dalla mancanza di registrazione nei registri propri della società delle battiture di scontrini fiscali equivalenti agli importi delle differenze non fatturate rispetto ai contratti di finanziamento, l’assenza nel registro delle fatture emesse ed in quello dei corrispettivi degli importi suddetti e l’esistenza di fatture attive relative a tali differenze.

Il ragionamento alla base della decisione del Giudice di merito, quindi, secondo quanto succintamente, ma efficacemente affermato dalla Corte di Cassazione, presenta “una obiettiva deficienza del criterio logico” che ha condotto alla formazione del convincimento del Giudice medesimo.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
12 Luglio 2024
Sistema tessera sanitaria: aggiunte nuove funzionalità

Il sistema tessera sanitaria è stato recentemente aggiornato per includere nuove...

12 Luglio 2024
Aggiornamento dei Paesi dello scambio automatico conti finanziari

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato un decreto, disponibile...

12 Luglio 2024
Come correggere le anomalie degli aiuti di Stato non registrati

L’Amministrazione finanziaria comunica ai contribuenti le irregolarità che hanno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto