Novità Irpef - Ires
22 Novembre 2008

L’accertamento induttivo non può basarsi solo sugli studi di settore: Sentenza della CTP Salerno

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 226, depositata il 5 novembre 2008, la CTP di Salerno ha affermato che le incongruenze risultanti dall’applicazione degli studi di settore non sono sufficienti a giustificare l’accertamento induttivo.

Secondo i giudici, ai fini dell’accertamento, lo scostamento tra il reddito dichiarato e quello accertato non può essere rilevato solo dall’applicazione degli studi, ma deve essere supportato anche da altri indizi, considerato che i dati rilevabili dagli studi non bastano a rendere gravi, precise e concordanti le presunzioni sulle quali deve basarsi l’accertamento stesso.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
22 Ottobre 2021
Emergenza Coronavirus: la rinuncia ai crediti per canoni scaduti vale come riduzione dei ricavi.

Come deve essere qualificata la rinuncia a crediti relativi a canoni di affitto...

22 Ottobre 2021
Credito d’imposta per botteghe e negozi: no se l’attività poteva rimanere aperta.

L'Agenzia delle Entrate ha espresso il proprio parere riguardo ad una questione relativa...

22 Ottobre 2021
Partite Iva con riduzione del volume d’affari: le regole della definizione agevolata delle comunicazioni di irregolarità.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 18 ottobre 2021, è...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto