NULL
Novità Irpef - Ires
12 Maggio 2008

Imposta sostitutiva per le società non operative: ulteriori chiarimenti delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 8 maggio 2008, n. 189, l’Agenzia delle Entrate ha ulteriormente ribadito che l’aliquota dell’imposta sostitutiva applicabile alle Società non operative che hanno deliberato lo scioglimento agevolato nel 2007 (ai sensi dell’art.1, commi 111-117, Legge n. 296/2006) e terminano la procedura di liquidazione nel 2008, resta fissata al 25%.

Come già precisato nella Circolare n. 9/E, possono avvalersi delle disposizioni più favorevoli previste dalla Finanziaria 2008 solo le società che hanno deliberato la messa in liquidazione (o la trasformazione in società semplice), a decorrere dal 1º gennaio 2008, sempre che esse risultino non operative con riferimento al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2007.

Nella Risoluzione n. 189/2008, viene precisato, quindi, che una procedura di liquidazione aperta nel 2007 non può essere revocata e riproposta nel 2008 al fine di giungere al vantaggio dell’aliquota più favorevole.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
21 Gennaio 2022
Iva ordinaria per i test diagnostici non finalizzati alla lotta al Covid-19.

Test diagnostici non finalizzati alla lotta al Covid-19. Si applica l'aliquota Iva...

21 Gennaio 2022
Gratuito patrocinio per la causa di separazione: rileva anche il reddito di cittadinanza, ma solo in parte.

L'Agenzia delle Entrate si è occupata di una questione riguardante la rilevanza del...

21 Gennaio 2022
Nuove cartelle di pagamento: meno oneri per i debitori.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 gennaio 2022, è...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto