Novità Irpef - Ires
15 Novembre 2008

Estromissione agevolata dei beni: non spetta al socio unico

Scarica il pdf

Con Risoluzione 12 novembre 2008, n. 433, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’agevolazione, introdotta dalla Finanziaria 2008, per l’estromissione dei beni posseduti dall’imprenditore individuale non può essere estesa alle società di persone che non abbiano ricostituito la pluralità dei soci entro il termine di sei mesi. In questi casi, infatti, non si ha la qualifica di impresa individuale necessaria per beneficiare dell’agevolazione.

L’Amministrazione finanziaria ha ricordato, inoltre, che il passaggio dalla società in nome collettivo all’impresa individuale non avviene automaticamente con il decorso dei sei mesi, ma si realizza con la previa liquidazione del patrimonio sociale e l’estinzione della società.

Considerato anche il ritardo con cui è arrivata la precisazione in esame, i soggetti che avessero effettuato l’estromissione pur non avendone diritto, potranno presentare istanza di rimborso dell’imposta sostitutiva entro 48 mesi dal versamento della stessa.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

17 Settembre 2021
Contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni bis: più tempo per presentare la dichiarazione dei redditi.

Con un Comunicato Stampa del 6 settembre 2021, il Ministero dell'Economia e delle...

17 Settembre 2021
Credito d’imposta per locazioni non abitative: nuovo modello per la comunicazione della cessione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 7 settembre 2021 sono...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto