Novità Irpef - Ires
13 Ottobre 2007

Enti non commerciali: rilevanza fiscale dell’attività d’impresa

Scarica il pdf

Con Risoluzione 11 ottobre 2007, n. 286, l’Agenzia delle Entrate analizza il regime fiscale da applicare ad un ente non commerciale che pone in essere un progetto di costruzione di un parcheggio e di successiva gestione dello stesso.

L’ente commerciale può svolgere (anche se non in via prevalente) attività d’impresa, intendendo come tale una delle attività elencate nell’art. 2195 C.c. anche in mancanza di un’organizzazione d’impresa, oppure un’attività non inclusa nella disposizione citata, ma svolta attraverso un’organizzazione in forma d’impresa.

Nel primo caso, ai fini delle imposte sui redditi, il reddito complessivo sarà determinato includendo anche quello derivante dall’attività d’impresa e ai fini IVA saranno rilevanti le prestazioni e gli acquisti relativi a tale attività.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto