Novità Irpef - Ires
12 Luglio 2008

Disciplina degli interessi passivi applicabile anche ai consorzi che svolgono attività esterna

Scarica il pdf

Con Risoluzione 3 luglio 2008, n. 268, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in merito alla disciplina fiscale degli interessi passivi di cui all’articolo 96, TUIR.

Secondo l’Agenzia, l’articolo 96 del TUIR non ha natura di norma antielusiva e, pertanto, non è suscettibile di disapplicazione ai sensi dell’articolo 37-bis del D.P.R. n. 600 del 1973.

Inoltre, l’elenco dei soggetti cui non si applica la disciplina in esame è tassativo: non è possibile, infatti, estendere l’esclusione dalla disciplina anche a soggetti che svolgono attività assimilabili a quelle effettuate dai soggetti elencati.

Di conseguenza, un consorzio che svolge attività esterna, non incluso nel suddetto elenco, è assoggettato al nuovo regime di deducibilità degli interessi passivi di cui all’articolo 96, TUIR.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

17 Settembre 2021
Contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni bis: più tempo per presentare la dichiarazione dei redditi.

Con un Comunicato Stampa del 6 settembre 2021, il Ministero dell'Economia e delle...

17 Settembre 2021
Credito d’imposta per locazioni non abitative: nuovo modello per la comunicazione della cessione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 7 settembre 2021 sono...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto