Dichiarazioni fiscali in Euro e in lire per il 2002

Con un Comuicato Stampa del 23.10.2001, il Ministero delle Finanze ha previsto che per l’anno 2002, le dicharazioni fiscali potranno essere predisposte in Lire o in Euro.

Stesso discorso vale anche per la compilazione del Cud e delle altre certificazioni del sostituto d’imposta.

Gli importi in Lire avranno l’arrotondamente alle mille lire (quindi con tre zeri finali), mentre i valori in euro dovranno essere arrotondati all’unità di Euro (quindi con gli zeri ai decimali).

Unica eccezioni sono le certificazioni in Euro da parte del sostituto d’imposta, i quali saranno arrotondati al centesimo di Euro.

Dichiarazioni fiscali in Euro e in lire per il 2002

Con un Comuicato Stampa del 23.10.2001, il Ministero delle Finanze ha previsto che per l’anno 2002, le dicharazioni fiscali potranno essere predisposte in Lire o in Euro.

Stesso discorso vale anche per la compilazione del Cud e delle altre certificazioni del sostituto d’imposta.

Gli importi in Lire avranno l’arrotondamente alle mille lire (quindi con tre zeri finali), mentre i valori in euro dovranno essere arrotondati all’unità di Euro (quindi con gli zeri ai decimali).

Unica eccezioni sono le certificazioni in Euro da parte del sostituto d’imposta, i quali saranno arrotondati al centesimo di Euro.