NULL
Novità Irpef - Ires
14 Gennaio 2011

Detrazioni fiscali per interventi di recupero edilizio e di riqualificazione energetica: non si applicano in caso di ”nuove costruzioni” nell’ambito del Piano Casa.

Scarica il pdf

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 4 del 4 gennaio 2011, ha fornito dei chiarimenti riguardo alla possibilità di beneficiare delle detrazioni fiscali del 36 e del 55 % in caso di interventi di recupero edilizio e di riqualificazione energetica effettuati nell’ambito di un’opera di ampliamento riferibile al Piano Casa, introdotto dal Decreto Legge 112 del 2008.
Si ricorda che il Piano Casa consiste in un sistema di norme che consente di effettuare ampliamenti o ricostruzioni di edifici sulla base di leggi regionali, in deroga ai piani regolatori locali.
L’Agenzia ha affermato che gli interventi di ampliamento possono considerarsi ammessi al beneficio fiscale delle detrazioni del 36 e del 55 % solo alle condizioni individuate dalle Circolari emanate dall’Amministrazione finanziaria. In particolare, nell’ipotesi di ristrutturazione con demolizione e ricostruzione, la detrazione compete solo in caso di fedele ricostruzione, nel rispetto della volumetria e della sagoma dell’edificio preesistente. Se alla demolizione ed alla ricostruzione si accompagna un ampliamento vero e proprio, invece, l’intervento si considera “nuova costruzione” e, quindi, non si può applicare la detrazione.
Se la ristrutturazione avviene senza demolizione dell’edificio originario e con ampliamento dello stesso, la detrazione compete solo con riferimento alle spese relative alla parte già esistente e non all’ampliamento.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Giugno 2024
“Agevolazioni fiscali in edilizia” presentazione ufficiale del decreto

Presentazione ufficiale del decreto "Agevolazioni fiscali in edilizia".Sono state...

7 Giugno 2024
Pubblicato il modello 770/2024: invio entro il 31 ottobre

Il 26 febbraio 2024 vede la luce la versione definitiva del modello 770/2024, incluse le...

7 Giugno 2024
Veicoli di investimento non residenti: decreto MEF in fase di pubblicazione

Il percorso per l'approvazione del decreto ministeriale sui requisiti di indipendenza...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto