Novità Irpef - Ires
26 Marzo 2011

Detrazione per lavori di riqualificazione energetica non terminati nel 2010: scade il 31 marzo il termine per comunicare le spese sostenute nel 2010.

Scarica il pdf

L’Agenzia delle Entrate, con un Comunicato Stampa del 23 marzo 2011, ha ricordato che il 31 marzo scade il termine per presentare le comunicazioni per i lavori di riqualificazione energetica, per i quali è prevista l’applicazione della detrazione d’imposta del 55 %, che sono stati avviati negli ultimi due anni e non sono stati ultimati entro il 31 dicembre 2010.

Coloro che non hanno terminato i lavori entro il 31 dicembre 2010 dovranno comunicare all’Agenzia, entro il 31 marzo, le spese sostenute nel 2010.

Inoltre, l’Agenzia ha precisato che la comunicazione può essere trasmessa esclusivamente on line, attraverso il software apposito messo a disposizione sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate.

La comunicazione non deve essere inviata se i lavori sono iniziati e sono terminati nel medesimo periodo d’imposta o per quei periodi d’imposta nei quali non sono state sostenute delle spese.

L’invio di questa comunicazione all’Agenzia delle Entrate non esclude la necessità, per chi vuole beneficiare della detrazione d’imposta, di trasmettere all’Enea, entro novanta giorni dalla fine dei lavori, l’apposita comunicazione con i dati relativi agli interventi conclusi.     

 

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto