Detrazione IRPEF per strutture sportive: emanato il Decreto attuativo

Con recente Decreto Ministeriale sono state fissate le regole che le persone fisiche devono seguire al fine di poter beneficiare dell’agevolazione fiscale che la Finanziaria 2007 ha introdotto in termini di detraibilità delle spese sostenute per lo svolgimento di attività sportive.

A decorrere dal 1º gennaio 2007, le citate persone fisiche possono infatti detrarre il 19% delle spese sostenute per l’iscrizione annuale ad associazioni sportive o l’abbonamento palestre, piscine, ecc. di ragazzi con età compresa tra i 5 ed i 18 anni, con un importo massimo agevolabile pari a euro 210.

Per fruire dell’agevolazione, il contribuente dovrà conservare il documento che giustifica la spesa e sullo stesso la struttura sportiva dovrà riportare i seguenti dati: ditta, denominazione o ragione sociale e sede legale (se persona fisica, nome, cognome e residenza), codice fiscale, attività esercitata, causale di pagamento, importo versato, dati anagrafici del ragazzo e codice fiscale della persona che sostiene la spesa.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale