Novità Irpef - Ires
11 Settembre 2009

Detrazione 55% per camini e stufe fisse: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 12 agosto 2009, n. 215, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito alla definizione di edifici esistenti ed alle caratteristiche tecniche dei sistemi di riscaldamento che possono usufruire del 55%.

L’Amministrazione finanziaria ha precisato che l’esistenza dell’edificio e la presenza di un sistema di riscaldamento funzionante sono le due condizioni essenziali per poter beneficiare dell’agevolazione.

Quindi anche gli edifici classificati come “unità collabente” (edificio pericolante) a causa di un terremoto, soddisfano la condizione del manufatto esistente, in quanto già costruito e accatastato. Inoltre, la presenza di tre camini e una stufa, rispettano la condizione della presenza del sistema di riscaldamento poiché trattasi di apparecchi fissi e con una potenza nominale uguale o superiore a 15 kw.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
24 Settembre 2021
L’oggetto sociale della start-up innovativa.

I requisiti richiesti dalla legge. Per ottenere la qualifica di start-up innovativa...

24 Settembre 2021
Immobili in corso di definizione: ammesso il Superbonus a certe condizioni.

Nuovi chiarimenti sull'applicazione del Superbonus. Il contribuente istante è...

24 Settembre 2021
Detassazione per contributi ed indennità per emergenza Coronavirus.

Il nuovo quesito affrontato dall'Agenzia delle Entrate riguarda il corretto trattamento...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto