NULL
Novità Irpef - Ires
23 Aprile 2011

Credito d’imposta per attivita’ di ricerca e sviluppo: l’Agenzia delle Entrate chiarisce come usufruirne.

Scarica il pdf

Con un Comunicato Stampa del 15 aprile 2011, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che il credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo deve essere utilizzato esclusivamente in compensazione con il modello F24, inserendo il codice tributo “6808” (credito d’imposta in favore delle imprese per i costi sostenuti per attività di ricerca industriale e di sviluppo precompetitivo), istituito dall’Agenzia medesima con la Risoluzione n. 361/E del 2008.

Dovrà, inoltre, essere indicato sempre l’anno 2011.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
27 Gennaio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: le novità sullo stralcio delle cartelle e la rottamazione quater.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

27 Gennaio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: proroghe e novità per bonus e contributi già previsti.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

27 Gennaio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: nuovi bonus, contributi e misure di sostegno.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto