NULL
Novità Irpef - Ires
11 Settembre 2006

Corte di Cassazione: studi di settore insufficienti senza il contraddittorio

Scarica il pdf

La Corte di Cassazione, con Sentenza 28 luglio 2006, n. 17229 ha stabilito che gli studi di settore non possono trovare applicazione qualora tra Ufficio e contribuente non vi sia stato alcun contraddittorio.

Gli studi di settore costituiscono infatti atti amministrativi generali di organizzazione, non sufficienti ai fini dell’accertamento, senza che l’attività istruttoria amministrativa non sia completata consentendo al contribuente di intervenire in sede procedimentale amministrativa, prima di essere costretto a ricorrere al giudice tributario per il superamento delle presunzioni, secondo il principio generale del giusto procedimento.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
21 Gennaio 2022
Iva ordinaria per i test diagnostici non finalizzati alla lotta al Covid-19.

Test diagnostici non finalizzati alla lotta al Covid-19. Si applica l'aliquota Iva...

21 Gennaio 2022
Gratuito patrocinio per la causa di separazione: rileva anche il reddito di cittadinanza, ma solo in parte.

L'Agenzia delle Entrate si è occupata di una questione riguardante la rilevanza del...

21 Gennaio 2022
Nuove cartelle di pagamento: meno oneri per i debitori.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 gennaio 2022, è...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto