Novità Irpef - Ires
30 Aprile 2009

Contributi previdenziali deducibili dal coniuge superstite: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 28 aprile 2009, n. 114, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che i contributi previdenziali dovuti da un soggetto deceduto, qualora siano successivamente versati dal coniuge superstite possono essere dedotti dal reddito complessivo di quest’ultimo.

Tuttavia, il documento di prassi sottolinea che il pagamento delle somme dev’essersi reso necessario al fine di ottenere l’erogazione della pensione di reversibilità del de cuius: il coniuge superstite, infatti, non avrebbe potuto beneficiare del trattamento di reversibilità se non avesse provveduto al pagamento dei contributi dovuti dal marito scomparso.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto