NULL
Novità Irpef - Ires
28 Settembre 2013

Calabria e Molise: confermate le maggiorazioni delle aliquote dell’Irap e dell’addizionale regionale all’Irpef.

Scarica il pdf

Con un Comunicato Stampa dell’Agenzia delle Entrate del 27 settembre 2013, è stato reso noto quanto deciso dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo alle maggiorazioni dell’aliquota dell’Irap e dell’addizionale regionale all’Irpef per le Regioni della Calabria e del Molise.

In queste Regioni, per l’anno d’imposta 2013, è stata confermata l’applicazione delle maggiorazioni dell’aliquota dell’Irap nella misura di 0,15 punti percentuali e dell’addizionale regionale all’Irpef nella misura di 0,30 punti percentuali.

Secondo quanto precisato nel Comunicato Stampa, la maggiorazione avrà effetto sull’acconto dell’Irap da versare a novembre 2013. Tale acconto dovrà essere determinato in base al metodo storico, prendendo in considerazione quale imposta del periodo precedente quella determinata applicando l’aliquota del 2012 già comprensiva della maggiorazione, oppure con il metodo previsionale, facendo riferimento all’imposta determinata applicando al volume della produzione previsto l’aliquota con la maggiorazione. All’importo così determinato dovrà essere sottratto quanto versato in sede di primo acconto.

Riguardo alla maggiorazione dell’addizionale regionale all’Irpef, questa avrà effetti a partire dal 2014. E’ stato, però, precisato che, per i lavoratori dipendenti che cessano il rapporto di lavoro nell’anno in corso, i datori di lavoro devono trattenere, in sede di conguaglio, l’importo dell’addizionale regionale per il 2013, oltre alle rate residue dell’addizionale regionale per il 2012, applicando l’aliquota maggiorata.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
24 Maggio 2024
L’Iscro

L’ISCRO è l’indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa...

17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto