NULL
Novità Irpef - Ires
19 Giugno 2009

Assegni alimentari deducibili anche se compensati: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 15 giugno 2009, n. 157, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che gli assegni alimentari corrisposti al coniuge divorziato sono deducibili anche se compensati (art. 10, TUIR).

Nel caso di specie analizzato dall’Amministrazione finanziaria, gli assegni corrisposti all’ex moglie sono deducibili dal reddito del marito anche se non versati materialmente in quanto, per effetto di una sentenza del tribunale, sono compensati con la quota parte dell’indennità di fine rapporto, che la moglie ha ricevuto ma che è tenuta a restituire perché percepita in misura maggiore di quella spettante.

Analogamente, per lo stesso meccanismo di compensazione, gli assegni alimentari si considerano effettivamente percepiti dalla moglie e, pertanto, soggetti a tassazione.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
23 Settembre 2022
La fatturazione elettronica

Pubblichiamo un utile riepilogo sulla fatturazione elettronica, a tre anni di distanza...

23 Settembre 2022
Bonus chef: ecco le modalità di attuazione.

Con un Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, adottato di concerto con il...

23 Settembre 2022
Nuovi chiarimenti sulla nomina del rappresentante fiscale.

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla possibilità per le società...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto