Acconti IRAP: problemi per i soggetti a cavallo d’anno

Le nuove regole in materia di IRAP contenute nel Decreto Legge n. 106/05, manifestano dei problemi di coordinamento in particolare con riferimento ai soggetti con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare o per quelli che hanno già eseguito il versamento.

La norma in oggetto, dispone infatti, il blocco dell’utilizzo del metodo previsionale per la determinazione dell’acconto IRAP relativo "al periodo d’imposta in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto".

Tuttavia, nulla dispone in merito ai soggetti con periodo d’imposta a cavallo d’anno che hanno versato l’acconto (prima dell’entrata in vigore del suddetto decreto) utilizzando il metodo previsionale.

Fonte:  www.seac.it