Accertamento sintetico e redditometro: agli Uffici istruzioni dalle Entrate

Con Circolare 9 agosto 2007, n. 49, l’Agenzia delle Entrate ha fornito agli Uffici le istruzioni operative che gli stessi dovranno rispettare ed applicare sia in materia di accertamenti sintetici, sia in materia di redditometro. In particolare, la Circolare dispone l’obbligo di inviare apposita comunicazione ai contribuenti che saranno interessati ai controlli fiscali, con indicazione:

  • degli elementi che sono stati raccolti in ordine alla loro capacità contributiva;
  • del loro reddito complessivo netto che potrà essere accertato mediante procedura sintetica.

Scopo della comunicazione è consentire al contribuente di dimostrare la non correttezza dei dati raccolti dall’Amministrazione, ovvero di giustificare il maggior reddito da essa determinato, e di esercitare pertanto la facoltà disposta dall’articolo 38, comma 6, D.P.R. n. 600/1973.

In ogni caso, il contribuente potrà ricorrere alla procedura di accertamento con adesione.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale