Industrie manifatturiere del legno

Scarica il pdf

Di seguito riportiamo i coefficienti di ammortamento previsti per la presente categoria.

GRUPPO 6
INDUSTRIE MANIFATTURIERE DEL LEGNO

SPECIE I – Prime lavorazioni del legno (segherie)

Fabbricati destinati all’industria (edifici, opere idrauliche fisse, strade e piazzali, acquedotti e fognature) ………………….. 3%
Costruzioni leggere (tettoie baracche ecc.) ………………………. 10%
Impianti generici e specifici (officina manutenzione, servizi vapore, mezzi di carico, scarico e pesatura, impianti di presa e produzione energia) ………………………………………… 11,5%
Attrezzatura varia e minuta (attrezze, scali di alaggio, ecc.) …….. 25%
Mobili e macchine ordinarie d’ufficio ……………………………. 12%
Macchine d’ufficio elettromeccaniche ed elettroniche compresi i computers e i sistemi telefonici elettronici ……………………… 20%
Autoveicoli da trasporto (autoveicoli pesanti in genere, carrelli elevatori, mezzi di trasporto interno, ecc.) ……………… 20%
Autovetture, motoveicoli e simili ……………………………….. 25%

SPECIE II – Laboratori di falegnameria, di carpenteria in legno.
Fabbricazione di oggetti e di recipienti in legno (Vedi SPECIE I)

SPECIE III – Costruzione e riparazione di veicoli in legno
(Vedi SPECIE I)

SPECIE IV – Cantieri navali per construzioni, riparazioni e demolizioni di navi in legno (Vedi SPECIE I)

SPECIE V – Fabbricazione di mobili e di arredamenti in legno, ebanisterie.
Lucidatura, laccatura, doratura di mobili e di altri oggetti in legno (Vedi SPECIE I)

SPECIE VI – Preparazione del crine vegetale, della trebbia, del truciolo e treccie di truciolo (non per cappelli) e simili. Lavorazione di canne palustri, vimini, giunchi, pagli e trecce di paglia (non per cappelli), sparto, saggina e simili. Fabbricazione di scope e affini
(Vedi SPECIE I)

SPECIE VII – Lavorazione del sughero

Fabbricati destinati all’industria (edifici, opere idrauliche fisse, strade e piazzali, acquedotti e fognature) …………………. 3%
Costruzioni leggere (tettoie, baracche ecc.) ……………………… 10%
Impianti generici e impianti specifici non compresi nella voce seguente (officina manutenzione, servizi vapore, mezzi di carico, scarico e pesatura, impianti di presa e produzione energia, macchine lavoratrici) …………………………………. 7,5%
Impianti e macchinari specifici (forni di cottura) …………….. 12,5%
Attrezzatura varia e minuta (attrezzi e superfici attive) ………….. 20%
Mobili e macchine ordinarie d’ufficio ……………………………. 12%
Macchine d’ufficio elettromeccaniche ed elettroniche compresi i computers e i sistemi telefonici elettronici ……………………… 20%
Autoveicoli da trasporto (autoveicoli pesanti in genere, carrelli elevatori, mezzi di trasporto interno, ecc.) ……………… 20%
Autovetture, motoveicoli e simili ……………………………….. 25%

SPECIE VIII – Industrie per la produzione di compensati, pannelli di legno laminati e pannelli di legno non sfibrati, compresi quelli misti con altre sostanze

Fabbricati destinati all’industria (edifici, opere idrauliche fisse, strade e piazzali, acquedotti e fognature) …………………. 3%
Costruzioni leggere (tettoie, baracche ecc.) ……………………… 10%
Impianti generici e impianti specifici non compresi nella voce seguente (presse, officina di manutenzione, servizi vapore, mezzi di carico e scarico, misurazione, impianti di presa e produzione di energia) …………………………………………. 10%
Impianti e macchinari specifici con intervento di reagenti chimici e di alte pressioni (compresi i forni) ………………….. 12,5%
Attrezzatura varia e minuta …………………………………….. 20%
Impianti destinati al trattamento ed al depuramento delle acque, fiumi nocivi, ecc. mediante impiego di reagenti chimici …….. 15%
Mobili e macchine ordinarie d’ufficio ……………………………. 12%
Macchine d’ufficio elettromeccaniche ed elettroniche compresi i computers e i sistemi telefonici elettronici ……………………… 20%
Autoveicoli da trasporto (autoveicoli pesanti in genere, carrelli elevatori, mezzi di trasporto interno, ecc.) ……………… 20%
Autovetture, motoveicoli e simili ……………………………….. 25%

SPECIE IX – Industrie per la produzione di pannelli di legno sfibrato e affini (masonite e faesite)

Fabbricati destinati all’industria (edifici, opere idrauliche fisse, strade e piazzali, acquedotti e fognature) ………………….. 5%
Costruzioni leggere (tettoie baracche ecc.) ………………………. 10%
Impianti generici e impianti specifici non compresi nella voce seguente (presse, officina manutenzione, servizi vapore, mezzi di carico, scarico e misurazione, impianti di presa e produzione di energia cassoni di flusso, macchina continua) …….. 10%
Impianti e macchinari specifici (di preparazione di lavaggio, idrofugazione, scromatura, cromatura, vagliatura, disidramento)
ed altri macchinari con intervento di reagenti chimici o di altre pressioni ……………………………………………… 12,5%
Attrezzatura varia e minuta ……………………………………. 20%
Impianti destinati al trattamento ed al depuramento delle acque, fumi nocivi, ecc. mediante impiego di reagenti chimici ……… 15%
Mobili e macchine ordinarie d’ufficio ……………………………. 12%
Macchine d’ufficio elettromeccaniche ed elettroniche compresi i computers e i sistemi telefonici elettronici ……………………… 20%
Autoveicoli da trasporto (autoveicoli pesanti in genere, carrelli elevatori, mezzi di trasporto interno, ecc.) ……………… 20%
Autovetture, motoveicoli e simili ……………………………….. 25%

 

Fonte: Ministero delle Finanze – 01.08.2007

La presente non è una pubblicazione ufficiale.

Sommario rubrica su ammortamento

Articoli correlati
22 Ottobre 2021
Emergenza Coronavirus: la rinuncia ai crediti per canoni scaduti vale come riduzione dei ricavi.

Come deve essere qualificata la rinuncia a crediti relativi a canoni di affitto...

22 Ottobre 2021
Credito d’imposta per botteghe e negozi: no se l’attività poteva rimanere aperta.

L'Agenzia delle Entrate ha espresso il proprio parere riguardo ad una questione relativa...

22 Ottobre 2021
Partite Iva con riduzione del volume d’affari: le regole della definizione agevolata delle comunicazioni di irregolarità.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 18 ottobre 2021, è...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto