NULL
Irpef - Ires
1 Gennaio 1970

In che misura va versato l’acconto dovuto per il prossimo anno?

Scarica il pdf

Il contribuente deve verificare quanto ha riportato nel rigo RN23 dell’ultima dichiarazione, poiché, se tale valore è inferiore a euro 52,00 (ossia pari circa a Lit. 100.000), allora non è dovuto l’acconto.

Se al contrario, il valore iscritto nel rigo RN23 è compreso tra euro 52,00 (circa Lit. 100.000), ed euro 257,52, allora il 99% di tale valore va versato a novembre quale acconto per il 2007.

Se quanto scritto in RN25 è superiore ad euro 257,52 allora il 99% di questo valore va così suddiviso: il 40% va versato a maggio (salvo proroghe) ed il 60% va versato a novembre.

Leggi la definizione di:
Dichiarazione dei redditi
Reddito
Imposta
Imposte dirette
Irpef- Ire
Irpeg – Ires

Consulta la normativa su:
Testo unico delle Imposte sui Redditi

Articoli correlati
30 Settembre 2022
Decreto Aiuti ter: nuove misure per fronteggiare l’aumento dei prezzi dell’energia.

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 settembre 2022 il "Decreto Aiuti ter"...

30 Settembre 2022
Decreto Aiuti ter: ecco i nuovi contributi in diversi settori per far fronte all’aumento dei costi.

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 settembre 2022 il "Decreto Aiuti ter"...

30 Settembre 2022
Decreto Aiuti ter: le misure in materia di politiche sociali.

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 settembre 2022 il "Decreto Aiuti ter"...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto