NULL
Altre Novità
1 Marzo 2014

Nuovi coefficienti per i fabbricati di gruppo D non censiti: da utilizzare per il calcolo dell’Imu e della Tasi

Scarica il pdf

Con un Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 19 febbraio 2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 24 febbraio 2014, sono stati aggiornati i coefficienti per la determinazione del valore dei fabbricati classificabili nel gruppo catastale D, non iscritti in catasto, interamente posseduti da imprese e distintamente contabilizzati.

L’aggiornamento, in particolare, è finalizzato all’applicazione dell’Imu e della Tasi.

Articoli correlati
12 Aprile 2024
Hai ricevuto la busta paga e non ti è stata retribuita la festività per il giorno di Pasqua? Ecco il motivo

Molti lavoratori non hanno ricevuto in busta paga alcuna retribuzione per la...

12 Aprile 2024
Detrazione Irpef 2023 invariata per atenei non statali

Le regole relative alla detrazione Irpef per le spese universitarie sostenute presso...

12 Aprile 2024
Stock option da Oic a Ias/Ifrs, deducibili solo nell’anno di passaggio

Il passaggio dalle norme contabili nazionali (Oic) agli standard internazionali...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto