string(14) "sidebar attiva"
Altre Novità
Scritto da:
8 Settembre 2023
4 Minuti di lettura

Legge PA per Giubileo e questioni fiscali legate allo sport

Scarica il pdf

Il 17 agosto 2023 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge n. 112 del 10 agosto 2023, che è la conversione del decreto diventato legge Pa, noto come n. 75 e pubblicato nel giugno dell’anno precedente. Questa legge contiene disposizioni relative all’organizzazione della Pubblica Amministrazione, all’agricoltura, allo sport, al lavoro e all’organizzazione del Giubileo della Chiesa cattolica.

All’interno di questa nuova legge, si approvano importanti modifiche in materia fiscale, concentrandosi principalmente sul settore dello sport.

Principali novità introdotte dalla legge PA:

  1. Per quanto riguarda le attività sportive, l’articolo 33 della legge n. 112/2023 modifica il trattamento delle plusvalenze per le società sportive professionistiche. Questo articolo estende da uno a due anni il periodo minimo di possesso dei beni da cui derivano plusvalenze patrimoniali, consentendo la suddivisione del relativo costo fiscale in cinque anni.
  2. Lo stesso articolo introduce una disciplina specifica per le plusvalenze ottenute dalla cessione dei diritti all’utilizzo esclusivo delle prestazioni di un atleta. Il trattamento fiscale varia in base alla natura del corrispettivo e all’esercizio in cui avviene questa cessione.
  3. L’articolo 36-bis, aggiunto dal Parlamento durante i lavori di conversione del decreto, esenta dall’IVA i servizi direttamente collegati alla pratica sportiva. Compresi quelli di natura didattica e formativa. Questa agevolazione si applica ai servizi erogati da organismi senza scopo di lucro. Compresi gli enti sportivi dilettantistici, a favore di persone coinvolte nello sport o nell’educazione fisica.
  4. L’articolo 37 proroga fino al 30 settembre il tax credit per gli investimenti pubblicitari effettuati da società e associazioni sportive nei settori giovanili, purché rispettino determinati limiti dimensionali. Questo nuovo testo modifica la scadenza entro cui devono essere effettuate le spese per beneficiare del credito d’imposta del 50%.
  5. La legge estende l’agevolazione ai lavoratori autonomi, alle imprese e agli enti non commerciali che hanno investito in campagne pubblicitarie e sponsorizzazioni a favore di leghe che organizzano campionati nazionali per discipline olimpiche. Società sportive professionistiche e associazioni sportive dilettantistiche registrate presso il Coni, operanti in discipline ammesse ai Giochi olimpici e con un focus sull’attività giovanile.

Inoltre, durante i dibattiti parlamentari, si include una proroga al 31 dicembre per le disposizioni fiscali relative al reddito dei lavoratori frontalieri conformemente agli Accordi tra Italia e Svizzera.

Il comma 5-ter dell’articolo 24 stabilisce che, per i lavoratori frontalieri che praticavano il telelavoro fino al 31 marzo 2022. I giorni di lavoro svolti nel proprio Stato di residenza in modalità smart working (fino al 40% dell’attività totale) saranno temporaneamente si considerano come svolti nell’altro Stato.

Articoli correlati
12 Luglio 2024
Sistema tessera sanitaria: aggiunte nuove funzionalità

Il sistema tessera sanitaria è stato recentemente aggiornato per includere nuove...

12 Luglio 2024
Aggiornamento dei Paesi dello scambio automatico conti finanziari

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato un decreto, disponibile...

12 Luglio 2024
Come correggere le anomalie degli aiuti di Stato non registrati

L’Amministrazione finanziaria comunica ai contribuenti le irregolarità che hanno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto