string(14) "sidebar attiva"
Altre Novità
Scritto da:
10 Maggio 2024
4 Minuti di lettura

Novità IVA, Ivafe e imposta di registro

Scarica il pdf

L’Agenzia fornisce un resoconto sulle ultime novità riguardanti l’IVA, l’Ivafe e l’imposta di registro.
Un documento esplicativo offre dettagli sulle modifiche legislative relative alle imposte indirette apportate dalla legge di Bilancio 2024 e dai decreti “Anticipi” e “Salva-infrazioni” emanati nel 2023.

Chiarimenti e modifiche su Iva, Ivafe e imposta di registro

L’Agenzia fornisce chiarimenti riguardo alle diverse modifiche recenti concernenti le imposte indirette. La circolare n. 3/E del 16 febbraio 2024 fornisce indicazioni sulle disposizioni riguardanti l’IVA, l’Ivafe e l’imposta di registro introdotte dalla legge di Bilancio 2024 (n. 213/2023), dal decreto “Anticipi” (Dl n. 145/2023) e dal decreto “Salva-infrazioni” (Dl n. 169/2023).
Il documento è organizzato per categorie tematiche in base agli argomenti trattati.

Novità in ambito IVA

La circolare esamina le modifiche alle aliquote IVA previste dalla legge di Bilancio 2024. Per alcuni prodotti per l’infanzia e l’igiene femminile, le aliquote sono aumentate dal 5% al 10%. Per i seggiolini per bambini, precedentemente soggetti all’aliquota ridotta del 5%, si applica ora l’aliquota ordinaria del 22
Inoltre, la legge di Bilancio 2024 proroga l’applicazione dell’aliquota agevolata del 10% per il pellet di legno per i mesi di gennaio e febbraio 2024.
La circolare affronta anche lo sgravio dell’IVA per i soggetti domiciliati e residenti al di fuori dell’Unione europea. La legge di Bilancio prevede una riduzione del valore minimo delle cessioni di beni destinati all’uso personale o familiare trasportati al di fuori dell’Unione europea, al di sopra del quale la cessione può avvenire senza pagamento d’imposta.
Inoltre, la circolare commenta l’estensione degli obblighi IVA alle operazioni di immatricolazione e voltura di autoveicoli e motoveicoli provenienti da Stati della Città del Vaticano e della Repubblica di San Marino.

Novità in materia di Ivafe

Il documento illustra le novità introdotte dalla legge di Bilancio 2024 riguardanti l’aliquota annua dell’Ivafe per i prodotti finanziari detenuti all’estero in Stati o territori a regime fiscale privilegiato, aumentata al 4 per mille

Novità sull’imposta di registro

Per quanto riguarda l’imposta di registro, la circolare affronta la proroga dell’esenzione per l’adeguamento degli statuti degli enti sportivi dilettantistici prevista dal decreto “Anticipi”.
L’esenzione dall’imposta di registro è prorogata fino al 30 giugno 2024 per le modifiche statutarie adottate dalle associazioni sportive dilettantistiche al fine di adeguarsi alle disposizioni legislative. La circolare precisa anche che l’esenzione comprende anche le modifiche statutarie riguardanti l’esercizio di attività secondarie e la ridefinizione delle clausole di incompatibilità degli amministratori.
Infine, il documento illustra i criteri per usufruire dell’agevolazione “prima casa” per le persone trasferite all’estero per ragioni di lavoro che hanno risieduto in Italia per almeno cinque anni, alla luce delle modifiche introdotte con il decreto “Salva-Infrazioni”.

Articoli correlati
24 Maggio 2024
L’Iscro

L’ISCRO è l’indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa...

17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto