sport 2

Credito d’imposta per ammodernamento degli impianti calcistici: istituito il codice tributo

0 Flares 0 Flares ×

Istituito un nuovo codice tributo per l’utilizzo in compensazione di un credito d’imposta. L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 95 del 20 novembre 2019, ha istituito il codice tributo da indicare per l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta previsto dalla Legge di Bilancio per il 2018 in riferimento all’ammodernamento degli impianti calcistici.

Il credito d’imposta è riconosciuto in favore delle società appartenenti alla Lega di serie B, alla Lega Pro ed alla Lega nazionale dilettanti nella misura del 12 % dell’ammontare degli interventi di ristrutturazione degli impianti calcistici, sino ad un massimo importo di 25.000 Euro.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione nel modello F24 da presentare tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. L’importo utilizzato in compensazione non deve eccedere l’importo che è stato concesso dall’Ufficio per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il codice tributo istituito con la Risoluzione del 20 novembre 2019 è il codice tributo “6907“. Deve essere inserito nella sezione “Erario” del modello F24, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna degli “importi a credito compensati” oppure, qualora il contribuente debba provvedere al riversamento del credito d’imposta utilizzato, nella colonna degli “importi a debito versati”.

Nel campo “anno di riferimento” deve essere indicato l’anno di riconoscimento del credito d’imposta.