NULL
Altre Novità
20 Febbraio 2015

Contributi previdenziali dovuti dagli iscritti all’EPPI: istituite le causali per il versamento con l’F24

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 19 del 17 febbraio 2015, l’Agenzia delle Entrate ha istituito le causali da utilizzare per effettuare il versamento, tramite modello F24, dei contributi previdenziali ed assistenziali dovuti dagli iscritti all’Ente di Previdenza dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati – EPPI.

Le causali istituite sono: la causale “E066“, per il versamento del primo acconto; la causale “E067“, per il versamento del secondo acconto; la causale “E068“, per il versamento del saldo contributivo; la causale “E069“, per il versamento dei contributi scaduti; la causale “E070“, per il versamento degli interessi di mora e delle sanzioni per il ritardato pagamento dei contributi; la causale “E071“, per il versamento delle sanzioni per omessa, ritardata trasmissione, e per infedele dichiarazione delle comunicazioni obbligatorie; la causale “E072“, per il versamento delle spese legali a seguito di procedimento giudiziario.

Le causali in questione devono essere indicate nella sezione “Altri enti previdenziali e assicurativi” (secondo riquadro), nel campo “causale contributo”, in corrispondenza degli “importi a debito versati”.

Inoltre, devono essere inseriti: nel campo “codice ente”, il codice “0009”, e, nel campo “periodo di riferimento: da mm/aaaa a mm/aaaa”, il mese e l’anno nel quale si effettua il versamento.

I campi “codice sede” e “codice posizione” devono, invece, rimanere vuoti.

Nella Risoluzione, è stato precisato che le causali suddette saranno efficaci operativamente a partire dal 23 febbraio 2015.

Articoli correlati
5 Agosto 2022
Vi aspettiamo a settembre

La redazione dà appuntamento a settembre per le prossime notizie e augura buone vacanze...

4 Agosto 2022
Social bonus: arriva il regolamento per l’attuazione del credito d’imposta.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 14 luglio 2022 il Decreto del Ministero...

4 Agosto 2022
L’Agenzia delle Entrate istituisce i codici tributo per utilizzare tre nuovi crediti d’imposta.

Con tre diverse Risoluzioni dell'Agenzia delle Entrate del 27 luglio 2022 sono stati...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto