Altre Novità
27 Novembre 2020

Bonus Pubblicità: pubblicato l’elenco dei prenotati per il 2020

Scarica il pdf

E’ stato pubblicato sul sito web del Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri l’elenco dei soggetti che hanno richiesto di accedere al credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari per l’anno 2020.

Nell’elenco, accanto al nome di ciascun potenziale beneficiario del credito d’imposta, è indicato l’importo teoricamente fruibile.

E’, altresì, precisato che le percentuali di riparto applicate in base ai fondi stanziati sono:

  • il 14,8 % per gli investimenti su stampa;
  • il 6,5 % per gli investimenti riferiti alla radio ed alla televisione;
  • dal 6,5 % al 14,8 % per gli investimenti su entrambi i canali pubblicitari.

Per accedere al credito d’imposta è comunque necessario che i richiedenti confermino la loro domanda di accesso attraverso la trasmissione della dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti agevolabili effettuati nel 2020. Tale trasmissione deve essere effettuata nel periodo compreso tra il 1° ed il 31 gennaio 2021, seguendo le stesse modalità ed utilizzando lo stesso modello della procedura di presentazione della comunicazione per l’accesso al credito d’imposta. Soltanto a seguito dell’esame delle dichiarazioni sostitutive inviate dai soggetti interessati, verrà pubblicato un elenco definitivo dei beneficiari dell’agevolazione.

Ricordiamo che il Decreto “Rilancio” del maggio 2020 ha previsto, per il solo anno 2020, che il credito d’imposta in questione sia concesso nella misura unica del 50 % del valore degli investimenti effettuati. Inoltre, possono usufruire dell’agevolazione, esclusivamente per il 2020, le imprese ed i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali che hanno effettuato investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali e nazionali, analogiche o digitali, anche se il valore degli investimenti pubblicitari non è incrementale rispetto agli analoghi investimenti effettuati nel 2019.

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto