NULL
Altre Novità
14 Dicembre 2014

Aree nelle quali vengono prodotti rifiuti speciali: le regole riguardo all’applicazione della Tari

Scarica il pdf

Nella Risoluzione n. 2 del 9 dicembre 2014, il Dipartimento delle Finanze ha fornito dei chiarimenti in merito all’applicazione della Tari agli immobili nei quali viene svolta l’attività industriale di produzione di tubi in acciaio senza saldatura e, più in generale, agli immobili nei quali vengono prodotti rifiuti speciali.

In primo luogo, nella Risoluzione in questione, è stata ricordata la normativa secondo la quale, nella determinazione della superficie assoggettabile alla Tari, non si tiene conto di quella parte di essa nella quale si formano, in via continuativa e prevalente, rifiuti speciali al cui smaltimento sono tenuti a provvedere a proprie spese i relativi produttori, a condizione che ne dimostrino l’avvenuto trattamento in conformità alla normativa vigente.

Secondo quanto chiarito dal Dipartimento delle Finanze in riferimento al quesito specificamente posto alla sua attenzione, i magazzini intermedi di produzione e quelli adibiti allo stoccaggio dei prodotti finiti devono essere considerati intassabili in quanto produttivi di rifiuti speciali, a prescindere da quanto stabilito dal regolamento comunale.

Devono essere escluse dall’ambito di applicazione della Tari anche le aree scoperte che danno luogo alla produzione, in via continuativa e prevalente, di rifiuti speciali non assimilabili ai rifiuti urbani, nel caso in cui siano asservite al ciclo produttivo.

I Comuni possono, a loro volta, individuare ulteriori superfici produttive di rifiuti speciali da sottrarre all’assimilazione e, quindi, alla tassazione.

Articoli correlati
24 Maggio 2024
L’Iscro

L’ISCRO è l’indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa...

17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto