registratore di cassa 2

Al via la lotteria degli scontrini: ecco tutte le regole

0 Flares 0 Flares ×

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli adottato d’intesa con il Direttore dell’Agenzia delle Entrate il 5 marzo 2020, sono state fissate le regole riguardo alla nuova lotteria degli scontrini.

Ricordiamo che possono partecipare alla lotteria in questione le persone fisiche maggiorenni e residenti nel territorio italiano che acquistano beni o servizi al di fuori dall’esercizio di attività d’impresa, arte o professione.

All’articolo 2 del Provvedimento, è precisato che, al fine della partecipazione alla lotteria, il consumatore deve esibire all’esercente, al momento dell’acquisto, il proprio codice lotteria, senza che sia necessario fornire alcuna ulteriore informazione relativa all’identificazione della persona. Il codice lotteria deve essere stampato o salvato su dispositivo mobile per essere esibito all’esercente. E’ reperibile da un’apposita funzionalità disponibile nell’area pubblica del “Portale lotteria”.

Ogni corrispettivo che viene trasmesso per via telematica all’Agenzia delle Entrate ed acquisito dal Sistema Lotteria può partecipare alla lotteria, nei limiti di quanto contestualmente pagato se di importo pari o superiore ad un Euro. In particolare, ogni corrispettivo partecipa ad una sola estrazione settimanale, ad una sola estrazione mensile e ad una sola estrazione annuale.

E’, altresì, precisato che per quest’anno sono previste soltanto le estrazioni mensili e l’estrazione annuale, mentre dal 2021 saranno effettuate anche le estrazioni settimanali. Secondo il calendario delle estrazioni allegato al Provvedimento, le estrazioni mensili verranno effettuate ogni secondo giovedì del mese tra tutti i biglietti generati dai corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria nel mese precedente l’estrazione. La prima estrazione mensile verrà effettuata eccezionalmente venerdì 7 agosto 2020 tra i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria nel mese di luglio del 2020. La data dell’estrazione annuale sarà stabilita con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

All’articolo 3 sono definite le regole riguardo alla trasmissione telematica dei dati necessari per la partecipazione alla lotteria. L’articolo 4 è dedicato alla banca dati costituita dalle informazioni relative ai corrispettivi trasmesse dall’Agenzia delle Entrate.

Agli articoli successivi sono delineate tutte le regole riguardanti il trattamento dei dati personali, la conversione dei dati dei singoli corrispettivi in biglietti della lotteria, le operazioni di estrazione, l’entità ed i premi in palio, la comunicazione ai vincitori ed il pagamento delle vincite, il “Portale lotteria”.

In particolare, per l’estrazione annuale è previsto un premio di un milione di Euro, mentre per le estrazioni mensili sono previsti tre premi di 30.000 Euro ogni mese e per le estrazioni settimanali sette premi da 5.000 Euro per ciascuna settimana. I premi devono essere reclamati entro 90 giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita.

All’articolo 14 del Provvedimento, dedicato alle norme transitorie, è stabilito che, in fase di prima applicazione, gli acquisti documentati mediante fatture elettroniche e quelli per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al Sistema Tessera Sanitaria non partecipano alla lotteria, così come non partecipano alla lotteria gli acquisti per i quali il consumatore richieda all’esercente l’acquisizione del codice fiscale ai fini della detrazione o deduzione fiscale.