NULL
Altre Novità
15 Marzo 2014

Addizionale erariale alla tassa automobilistica: istituiti i codici tributo per il versamento a seguito di atto di accertamento

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 26 del 12 marzo 2014, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo da utilizzare per il versamento, tramite modello “F24 Versamenti con elementi identificativi”, delle somme dovute a titolo di addizionale erariale alla tassa automobilistica, delle relative sanzioni ed interessi, a seguito di atto di accertamento inviato dall’Agenzia delle Entrate.

I codici tributo istituiti sono: il codice “A500”, per il versamento dell’addizionale erariale; il codice “A501”, per il versamento della sanzione; il codice “A502”, per il versamento degli interessi.

Nel modello “F24 Versamenti con elementi identificativi”, devono essere indicati: nella sezione “contribuente”, i dati anagrafici ed il codice fiscale del soggetto che effettua il versamento; nella sezione “erario ed altro”, nei campi “codice ufficio”, “codice atto” e “anno di riferimento”, i dati reperibili nell’atto di accertamento inviato dall’Agenzia delle Entrate.

Il campo “tipo” deve essere riempito con la lettera “F” (identificativo Registro), mentre il campo “elementi identificativi” deve rimanere vuoto.

Articoli correlati
5 Agosto 2022
Vi aspettiamo a settembre

La redazione dà appuntamento a settembre per le prossime notizie e augura buone vacanze...

4 Agosto 2022
Social bonus: arriva il regolamento per l’attuazione del credito d’imposta.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 14 luglio 2022 il Decreto del Ministero...

4 Agosto 2022
L’Agenzia delle Entrate istituisce i codici tributo per utilizzare tre nuovi crediti d’imposta.

Con tre diverse Risoluzioni dell'Agenzia delle Entrate del 27 luglio 2022 sono stati...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto