NULL
Altre Novità
18 Ottobre 2008

Versamento dilazionato anche in caso di controlli automatici: chiarimenti delle Entrate

Scarica il pdf

Con Comunicato 14 ottobre 2008, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che, dal 2008, è possibile rateizzare anche le somme dovute dal contribuente in seguito al controllo automatizzato e formale delle dichiarazioni dei redditi di cui all’art. 3-bis, D.Lgs. n. 462/1997.

Al fine di agevolare i contribuenti, l’Amministrazione finanziaria ha predisposto una procedura di calcolo del numero delle rate e dei relativi interessi nonché di stampa dei modelli F24, direttamente tramite sito internet dell’Agenzia.

Condizione per beneficiare del versamento dilazionato è che la prima rata venga pagata entro 30 giorni dalla data in cui si riceve la comunicazione; per le rate successive si dovrà, invece, procedere entro l´ultimo giorno di ciascun trimestre successivo a quello di scadenza della prima rata.

Inoltre, con Risoluzione 14 ottobre 2008, n. 384, l’Agenzia ha istituito i codici tributo per il versamento delle somme dovute a seguito delle comunicazioni inviate ai sensi all’articolo 36-bis, D.P.R. n. 600/1973 o 54-bis, D.P.R. n. 633/1972.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
23 Settembre 2022
La fatturazione elettronica

Pubblichiamo un utile riepilogo sulla fatturazione elettronica, a tre anni di distanza...

23 Settembre 2022
Bonus chef: ecco le modalità di attuazione.

Con un Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, adottato di concerto con il...

23 Settembre 2022
Nuovi chiarimenti sulla nomina del rappresentante fiscale.

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla possibilità per le società...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto