NULL
Altre Novità
31 Marzo 2012

Versamenti contributi dei Consulenti del Lavoro tramite modello F24: istituite due nuove causali.

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 26 del 26 marzo 2012, l’Agenzia delle Entrate ha istituito due nuove causali contributo per il versamento, tramite modello F24, dei contributi dovuti dagli iscritti agli Ordini dei Consulenti del Lavoro che hanno aderito alla Convenzione stipulata il 17 febbraio 2011 dall’Agenzia delle Entrate e dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro.

Nella Risoluzione del 26 marzo 2012, è stata, appunto, ricordata la Convenzione del 17 febbraio 2011 con la quale è stato regolato il servizio di riscossione mediante modello F24 dei contributi dovuti dagli iscritti all’Ordine dei Consulenti del Lavoro (newsletter Misterfisco del 21 febbraio 2011).

Con diverse Risoluzioni dell’Agenzia delle Entrate erano stati istituiti i codici da utilizzare per i versamenti da parte degli iscritti agli Ordini che avevano aderito a tale Convenzione successivamente alla stipula della stessa.

Con la Risoluzione del 26 marzo 2012, sono state istituite le causali contributo da utilizzare per versare le somme dovute ai Consigli Provinciali dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Siracusa e di Caltanissetta.

Le causali in questione devono essere indicate nella sezione “Altri enti previdenziali e assicurativi”, in corrispondenza della colonna “importi a debito versati”.

Inoltre, secondo quanto precisato dall’Agenzia delle Entrate, devono essere indicati, nel campo “codice ente”, il codice “0005”, e, nel campo “codice sede”, la sigla della Provincia di iscrizione all’Albo dei Consulenti del Lavoro. Nel campo “codice posizione” deve essere inserito il codice di iscrizione all’Albo dei Consulenti del Lavoro e, nello spazio “periodo di riferimento: da mm/aaaa a mm/aaaa”, il periodo di competenza del contributo versato.   

Infine, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che queste nuove causali contributo saranno operative a partire dal 3 aprile 2012.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
26 Novembre 2021
Quando si può parlare di commercio elettronico indiretto e quali sono i relativi obblighi di certificazione?

Commercio elettronico indiretto ed obblighi di certificazione. A presentare l'istanza...

26 Novembre 2021
Eredi del professionista: quali sono gli obblighi Iva da adempiere?

Nel caso di morte del professionista, quali sono gli adempimenti Iva a carico degli...

26 Novembre 2021
Subentro nella locazione della casa del portiere: si può optare per la cedolare secca.

Il quesito posto all'Agenzia delle Entrate riguarda l'applicabilità della cedolare...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto