NULL
Altre Novità
7 Maggio 2011

Versamenti a seguito di controllo formale delle dichiarazioni: istituiti i codici tributo per l’imposta sostitutiva premi di produttivita’ e contribuenti minimi.

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 51 del 2 maggio 2011, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per il versamento, tramite modello F24, delle somme dovute a seguito di controllo formale delle dichiarazioni, ai sensi dell’articolo 36-ter del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600.

In particolare, si tratta dei codici tributo da utilizzare per versare le somme dovute in relazione all’imposta sostitutiva per lavoro straordinario e premi di produttività (imposta, interessi e sanzioni) e all’imposta sostitutiva per i contribuenti minimi (imposta, interessi e sanzioni).

I codici in questione devono essere inseriti nel modello F24 nella sezione “Erario”, in corrispondenza della colonna “Importi a debito versati”, con l’indicazione del codice atto e dell’anno di riferimento evidenziati nella comunicazione notificata al contribuente.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
5 Agosto 2022
Vi aspettiamo a settembre

La redazione dà appuntamento a settembre per le prossime notizie e augura buone vacanze...

4 Agosto 2022
Social bonus: arriva il regolamento per l’attuazione del credito d’imposta.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 14 luglio 2022 il Decreto del Ministero...

4 Agosto 2022
L’Agenzia delle Entrate istituisce i codici tributo per utilizzare tre nuovi crediti d’imposta.

Con tre diverse Risoluzioni dell'Agenzia delle Entrate del 27 luglio 2022 sono stati...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto