Altre Novità
1 Giugno 2006

Tarsu: rifiuti speciali assimilati a quelli urbani

Scarica il pdf

La CTR Lazio, sezione staccata di Latina, con Sentenza n. 37/39/06, depositata il 14 marzo 2006, ha affermato che il Comune, per poter richiedere il pagamento della tassa sui rifiuti urbani, deve preventivamente assimilare i rifiuti speciali ai rifiuti urbani.

Nel caso di specie, il Comune richiedeva ad una società che esercita attività di betonaggio il pagamento della Tarsu per gli scarti di calcestruzzi e inerti. Il regolamento comunale non ha mai inserito questo tipo di materiale tra i rifiuti urbani.

Secondo la Commissione, la mancanza di assimilazione dei rifiuti speciali con quelli urbani, fa venir meno il presupposto della Tarsu, così come stabilito dal Decreto Ronchi.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto