Altre Novità
16 Dicembre 2006

Studi di settore: firmato il protocollo d’intesa tra governo e categorie

Scarica il pdf

Il ministro dello Sviluppo economico e il viceministro dell’Economia hanno firmato il 14 dicembre un importante protocollo con i rappresentanti di Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna e Casartigiani.

Con questo accordo, che aggiorna quello sottoscritto nel 1996, il Governo, già a partire dalla Finanziaria 2007, si impegna a:

  • superare la valenza fiscale dello scontrino attuando un sistema telematico di comunicazione dei corrispettivi;
  • introdurre un premio sull’accertamento induttivo per i soggetti congrui e coerenti;
  • innalzare a 7,5 milioni di euro il limite dei ricavi per l’applicazione degli studi;
  • prevedere criteri di affinamento degli indici di territorialità;
  • favorire la neutralità fiscale dei trasferimenti a titolo gratuito delle aziende tra familiari e soci;
  • rendere disponibili la banca dati sugli studi in possesso dell’Amministrazione finanziaria;
  • sostenere il sistema delle micro, piccole e medie imprese, con incentivi allo sviluppo, e all’innovazione.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: al via nuovi contributi a fondo perduto.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 25 maggio 2021 ed è entrato in vigore...

11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: aiuti per le attività chiuse, proroga credito d’imposta per locazioni non abitative e riduzioni Tari.

Ecco nuove ed ulteriori misure introdotte con il cosiddetto Decreto "Sostegni...

11 Giugno 2021
Dichiarazione dei redditi 2021: chiarimenti sulla compilazione in caso di indennità di disoccupazione percepita nel 2020.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla compilazione della...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto