Altre Novità
8 Gennaio 2007

Processo tributario e obbligo di ricorso all’assistenza tecnica: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 6 ottobre 2006, n. 21510, la Corte di Cassazione si è espressa in ordine all’obbligo, disposto dall’articolo 12, Decreto Legislativo 31 dicembre 1992, n. 546, per le parti del processo tributario, di ricorrere ed avvalersi di specifica assistenza fiscale, fornita da soggetti abilitati.

Come noto, ai sensi del quinto comma della citata norma, le controversie ed i ricorsi fiscali di valore inferiore a euro 2.582,28, possono essere proposti direttamente dalle parti interessate, che, nei procedimenti relativi, possono stare in giudizio anche senza assistenza tecnica.

I Giudici, nel caso di specie, hanno disposto che il contribuente può presentare direttamente ricorso, anche se il valore della controversia è superiore ad euro 2.582,28, poiché alcun Provvedimento impositivo è stato in tali termini emesso dal Giudice di merito.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto