NULL
Altre Novità
21 Marzo 2009

Per i ricorsi competente il giudice tributario: Sentenza della Corte di Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 16 marzo 2009 n. 6315, le Sezioni unite civili della Corte di Cassazione hanno stabilito che con riferimento alle controversie relative agli ordini di verifiche ed ispezioni disposti dall’Amministrazione finanziaria è competente il giudice tributario, stante il carattere esclusivo della giurisdizione medesima.

A tal proposito, infatti, l’asserita illegittimità dell’ordine di verifica impartito nei confronti del contribuente non lede un interesse legittimo (tutelabile innanzi al giudice amministrativo), bensì un vero e proprio diritto soggettivo.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
24 Maggio 2024
L’Iscro

L’ISCRO è l’indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa...

17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto