Otto per mille: una nuova confessione religiosa entra nell’elenco delle beneficiarie.

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 12 febbraio 2013, è stata disposta l’integrazione della scheda per la scelta della destinazione dell’otto per mille dell’Irpef.

Tra le confessioni religiose che possono beneficiare dell’otto per mille, è stata, infatti, inserita l’Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.