Opere di urbanizzazione al Comune: Risoluzione delle Entrate

Con Risoluzione 22 giugno 2009, n. 166, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito al trattamento fiscale applicabile all’atto di cessione con il quale una società costruttrice trasferisce al Comune le opere di urbanizzazione realizzate, a scomputo degli oneri di urbanizzazione di propria competenza.

Secondo l’Amministrazione finanziaria, il trasferimento in esame è riconducibile agli atti agevolabili di cui all’art. 32, comma 2, D.P.R. n. 601/73, solo qualora l’adempimento avvenga a seguito di una convenzione attuativa di un piano urbanistico. In tal caso, si applica il regime fiscale agevolato che prevede l’esenzione dalle imposte ipotecaria e catastale e l’imposta di registro in misura fissa.

Infine, è stato chiarito che tali operazioni di cessione non sono rilevanti ai fini IVA.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale