Altre Novità
6 Ottobre 2012

Nuovo Decreto Crescita: misure in favore delle imprese innovative e dell’utilizzo della moneta elettronica.

Scarica il pdf

Il 4 ottobre 2012, il Consiglio dei Ministri ha approvato una serie di misure contenute nel secondo “Decreto Crescita”, approvato su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico, delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Tra le numerose novità, mettiamo in evidenza:

– l’obbligo per le amministrazioni pubbliche e per gli operatori che erogano o gestiscono servizi pubblici di accettare pagamenti in formato elettronico, a prescindere dall’importo della singola transazione;

– l’obbligo per i soggetti che effettuano attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, a partire dal 1° gennaio 2014, di accettare pagamenti con carte di debito. Successivi Decreti ministeriali interverranno a disciplinare gli importi minimi, le modalità ed i termini;

– incentivi, deroghe al diritto societario e riduzione degli oneri per le nuove imprese innovative (startup) delle quali sono stati individuati la corretta definizione e gli specifici requisiti. Tra le diverse disposizioni di favore, è previsto per tali imprese l’esonero dai diritti di bollo e di segreteria per l’iscrizione al Registro delle Imprese e dal pagamento del diritto annuale dovuto alle Camere di commercio.

credito d’imposta al 50 % per la realizzazione di nuove infrastrutture.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto