Altre Novità
19 Febbraio 2010

Misure cautelari adottabili a garanzia della riscossione: Circolare delle Entrate

Scarica il pdf

Con Circolare 15 febbraio 2010, n. 4, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in merito alle misure cautelari adottabili dagli Uffici al fine di contrastare i fenomeni di evasione da riscossione.

Secondo quanto chiarito dall’Amministrazione finanziaria, è possibile ricorrere a tali strumenti (ipoteca sui beni del debitore, sequestro conservativo, ecc.) anche quando il contribuente si avvale degli istituti di adesione ai contenuti del pvc o dell’invito al contraddittorio.

Inoltre, qualora esistano ragioni concrete, si può ricorrere alle misure cautelari sia quando il contribuente è ancora in tempo per aderire ai contenuti di un verbale o di un invito, sia dopo che vi ha già aderito.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto